Crackers profumati con pasta madre non rinfrescata

Il Piatto Giusto per …. Riciclare gli avanzi di pasta madre!
Per riutilizzare il buono che ci avanza in cucina bisogna solo avere un po’ di fantasia e un po’ di voglia di fare. E poi in questo periodo una mano ci viene data anche da grandi Chef, riviste dedicate e molto spesso anche i blog propongono ricette con gli avanzi. Quindi non buttate il cibo ancora buono ma provate a riciclarlo o a condividerlo con gusto, piacere e intelligenza.

Qui trovi le ricette base necessarie: lievito madre

Punteggio ricetta

  • (5 /5)
  • 7 ratings

Istruzioni

  1. Sciogliete, o a mano o nella planetaria, il lievito madre, non rinfrescato ma acclimatato, nell'acqua, aggiungete la farina, l'olio e il sale e impastate il tutto fino all'incordatura dell'impasto. Dovrete ottenere un panetto liscio e non colloso.
  2. Dividete l'impasto in tante parti quanti sono i gusti che avete scelto,( io semi di sesamo neri, semi di sesamo bianchi e origano).
  3. Mettete al centro di ogni panetto i semi e impastate.
  4. Stendere ogni panetto col mattarello su di una spianatoia infarinata, o come ho fatto io con la macchina della pasta, adagia le sfoglie su una teglia foderata con carta forno, ritaglia dei rettangoli con una rotella dentata e bucali al centro con i rebbi di una forchetta, proprio come i crackers in commercio.
  5. Inforna a 200°/220° per 10/12 minuti per teglia.
  6. Se conservati in sacchetti ermetici , una volta freddi, rimangono friabili anche una settimana, ma per far si che accada bisognerebbe fare almeno la dose doppia!

Be Social

About Chef

Ricette correlate