valentina-amato-blog

Quasi tutti mi chiamano così, soprattutto a Lecce, dove sono nata e cresciuta; le mie zie Polenta, non so bene perché, i compagni delle medie  Nasona, anche qui non so proprio perché, i miei nipoti Zia Vale e i figli dei miei amici Zia Vale Amato dal momento che anche  la zia si chiama come me, il mio Amore mi chiama Amore, i miei amici Tesoro, i miei collaboratori boss, il mio cane  ha mille modi per chiamarmi e se io faccio finta di non aver capito vi assicuro che li usa tutti, soprattutto se è ora di cena. Il mio desiderio più grande?  Sentirmi chiamare Mamma! Per un po’ ho creduto che tutto questo stesse per diventare reale ma un giorno, molto recente, il mio sogno si è infranto riducendomi in mille pezzettini piccoli piccoli! Oggi, con l’aiuto di chi ha sofferto come me e di chi ha sofferto insieme a me, provo a raccogliere le mille parti di me ancora sparse sul pavimento e nel farlo mi accorgo che c’e’ una parte di me che ha ancora voglia di fare, nonostante tutto, che ha grinta, determinazione e tanto amore anche verso il suo lavoro. Nasce questo progetto proprio per la voglia di comunicare tutto quello che ho imparato ascoltando, guardando, leggendo e vivendo al fianco delle mie nonne, di mia madre, di mio padre e di tutti gli chef, anche stellati, che ho avuto il piacere di conoscere. Ci sono molti progetti all’interno di questo progetto, che per comodità chiameremo rubriche, che riguardano dalla conoscenza dei prodotti all’organizzazione di un buffet, dall’invito a cena al come si apparecchia la tavola, ma c’è un’idea alla quale tengo particolarmente e alla quale mi sto dedicando veramente con il cuore che riguarda il coinvolgimento dei bambini nelle attività quotidiane della famiglia, e cosa c’è di più quotidiano del cibo? Così eccomi pronta ad affrontare questa ennesima sfida, condividere le mie esperienze con i bambini, renderli partecipi delle attività quotidiane, in un epoca in cui per fortuna in molti ci stiamo  rendendo conto che  bisogna rallentare, che è fondamentale dare il giusto peso  e la giusta importanza alle cose, che la famiglia è un valore aggiunto per  ognuno di noi e che passare del tempo con i più piccoli o con i più grandi di noi ci arricchisce e ci insegna tanto! Spero sinceramente che le mie chiacchiere non abbiano annoiato nessuno e che siano servite solo a farvi capire un po’ chi sono e come sono fatta così da rendere più facile la conversazione fra noi e, perché no, a darvi spunti per un confronto.

In fondo un blog dovrebbe esistere proprio per questo o sbaglio ?

 

Corsi

Attestato di partecipazione al corso Be .A.Blogger tenuto da Chiara Maci .Milano 29 settembre 2013

Attestato di partecipazione al corso di cucina per amatori ed appassionati tenuto da Antonio Abbruzzino, una stella Michelin. Catanzaro, dicembre 2009

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto: “Piccoli cucchiai”. Tenuta dallo Chef G.  Alla presso l’accademia di alta cucina “ il Pepe Verde” . Roma, ottobre 2009

Attestato di partecipazione al corso di primo livello per Sommelier. Catanzaro, dicembre 2005

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto:” E’ Pasqua “Tenuta dallo Chef Angelo Troiani, stella Michelin nel 1993 e 2008, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef “. Roma, aprile 1997

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto:” Mousse dolci e salate “Tenuta dallo Chef Antonio Sciullo, due stelle Michelin, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef “. Roma, maggio 1997

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto: “Piccola gastronomia fredda “. Tenuta dallo Chef Laura   Ravaioli, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef “.Roma,settembre 1997

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto: “Piccola gastronomia calda “. Tenuta dallo Chef Laura   Ravaioli , presso la scuola di cucina “ A Tavola con lo Chef “.Roma, settembre 1997

Attestato di partecipazione al corso di Educazione Alimentare tenuto da Cristina Barbagli presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef. Roma,22 marzo 1996

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto: “La Pizza “tenuta dai pizzaioli del ristorante “Primo Piano di Roma presso la scuola di cucina “ A Tavola con lo Chef “.Roma, aprile 1996

Attestato di partecipazione alla lezione a soggetto:” La cucina di Patrik”. Tenuta dallo Chef Patrik Massera di Parma, uno dei 24 cuochi allievo di Gualtiero Marchesi, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef“. Roma, aprile 1996

Attestato di partecipazione al corso di Pasticceria di primo livello tenuto dallo Chef Pasticcere Nazzareno Lavini, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef “. Roma 1996

Attestato di partecipazione al corso di aggiornamento professionale tenuto dall’ AIBES, Associazione Italiana Barman e Sostenitori, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef”. Roma 1996

Attestato di partecipazione al corso professionale per cuochi di secondo livello, tenuto dall’Associazione Regionale Cuochi Lazio, docente lo Chef Antonio Sciullo ,2 stelle Michelin, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef”. Roma,18 ottobre 1996

Attestato di partecipazione al corso di Cucina, livello apprendimento, tenuto dallo Chef Laura Ravaioli, presso la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef “. Roma, 6 dicembre 1995

Corso base di pasticceria tenuta dall’associazione siciliana “maestri pasticceri” Settembre 2013

Corso di formazione in tema di corretta gestione della preparazione e vendita di alimenti per i casi di intolleranza al glutine rilasciato da “azienda sanitaria provinciale” Gennaio 2014

Attestato di partecipazione al corso di piccola pasticceria di Luca Montersino Giugno 2015

.
facebook google  twitter youtubemail
Sinceramente Vale…
Valentina